LICEO SPERIMENTALE
"G. MARCONI"



Teatro dei burattini

back




Alla Scuola elementare "Buonarroti"

I burattini


I burattini tradizionali italiani, provengano essi dalla tradizione emiliana, bergamasca o napoletana, hanno tutti un'unica radice che li accomuna: La Commedia dell'Arte, una forma artistica che sopravvive in Italia da secoli. Per far conoscere anche in Eritrea questa forma d'arte tradizionale, la scuola italiana di Asmara ha organizzato una serie di spettacoli di burattini, avvalendosi della partecipazione di Paolo Rech, insegnante di professione, ma burattinaio di vocazione. Lo spettacolo che è stato presentato alla scuola materna ed elementare italiana, oltre che in un paio di scuole eritree, prende spunto proprio dalla Commedia dell'Arte e dai suoi principali personaggi.




Spettacolo in una scuola di Asmara


La storia

Arlecchino, perennemente affamato, riceve dal suo amico Brighella delle salsicce a cui deve fare la guardia. Mentre Brighella è assente le salsicce vengono però rubate da un "mostro", ma Brighella accusa il povero Arlecchino e lo punisce a padellate. Dopo una serie di peripezie Arlecchino riesce a scovare e uccidere il "mostro", ma Brighella non sarà contento della cosa. Con la scusa di insegnare un segreto all'amico, Brighella lo picchierà di santa ragione, ma Arlecchino si vendicherà "uccidendolo". A questo punto interverrà un poliziotto, che trovando il cadavere di Brighella accuserà Arlecchino e lo condannerà a morte. E la morte in persona tenterà di ammazzare il povero Arlecchino, ma a questo punto. bisogna vedere lo spettacolo per gustarsi il finale.

 





 

| top